Home
Chi siamo/About Us
Progetti/Project
Sala Costituzioni
Info/News

22 dicembre 2017
Anniversari - Settant'anni fa l'approvazione
Il faticoso viaggio della Costituzione

Anniversario_70esimo_Costituzione_italiana


 

 

ART. 21 E CYBERBULLISMO: Progetto Scuola “Liceo Primo Levi”

9 novembre 2017
 
Foto 08 11 17, 13 04 28
 
L’Articolo 21 della Costituzione italiana sancisce e difende con questa parole la libertà di espressione e di informazione, come condizione base e perno per il progresso delle società democratiche e per lo sviluppo dei singoli cittadini.

Rappresentando la possibilità di esprimere non solo idee accolte favorevolmente ma anche quelle che scioccano e urtano, tale libertà non può essere considerata illimitata ma bensì soggetta a bilanciamento.

Il tema sui limiti e i confini di tale diritto è sempre più discusso. La libertà di espressione è un principio affermato da quasi tutte le costituzioni, ma se è vero che un uomo ha diritto di esprimere la sua opinione è anche vero che la sua libertà finisce quando viene violato il medesimo diritto altrui.

A rendere il fenomeno ancor più intricato è sicuramente l’avvento di Internet, che si propone sempre più come piazza virtuale dove raccontarsi ed esprimersi, ma anche dove l’insulto e la diffamazione spesso prevaricano un pensiero.

Oggi la privazione di questo diritto si chiama cyberbullismo, o meglio la versione 2.0 della prevaricazione contro un soggetto debole e indebolito, che sfrutta l’ampiezza e la potenza di internet e dei social network.

Il cyberbullismo è a tutti gli effetti una privazione del diritto di esprimere se stessi, la propria personalità e il proprio pensiero. Come possiamo tutelarci da questo fenomeno? La libertà di espressione viene meno quando è infranta la libertà altrui?

 

"Abbiamo affrontato questo delicato tema al Palataurus di Lecco nella giornata di ieri,  8 novembre 2017 nella nostra suggestiva e unica Sala delle Costituzioni, un luogo che evoca le leggi, i diritti e le libertà."

Ringraziamo le docenti e i ragazzi che si sono dedicati con passione e dedizione al progetto, abbracciando il tema con entusiasmo. 

Un ringraziamento speciale anche ai relatori: 

Dott. GABRIELE ACHILLI 

Dott. ALBERTO SIVIERI 

Dott.ssa Avv FRANCESCA GARIBOLDI

Dott.ssa Avv. FRANCESCA SPOTTI 



20 luglio 2017
 

Oggi al Palataurus abbiamo parlato di progetti di cultura e internazionalizzazione con Alpha Oumar Diallo

nella foto da sinistra Sabrina Amato, Alpha Oumar Diallo, Jessica Cantisani
 

 

Ecco il video integrale del nostro servizio su TGR Regionale.

SALA_COSTITUZIONI_-_MP4_(1).mp4

 

 
Vogliamo ringraziare il Sign. Franco Lozza per la realizzazione del servizio e per la sua disponibilità, ma soprattutto tutti coloro che hanno lavorato, e continuano a farlo, per la crescita del nostro prezioso progetto.
Siamo fiduciosi che questa sala possa dare ancor più valore alla città di Lecco e al senso di cultura, legalità ed etica di tutti i suoi cittadini.
 

 

Parlare di Costituzioni è parlare di persone, perché è dalle persone che sono nate le leggi e il senso civico ed è dal desiderio dell'uomo che sono emersi valori come l'uguaglianza, la fraternità e la legalità. 
La Sala delle Costituzioni è proprio questo: un progetto che parla di persone e rivolto alle persone, uno spazio didattico per studenti, esperti, imprenditori, aziende, liberi cittadini ecc

 

 


 

TGR Lombardia edizione delle 14.00_ Sala delle Costituzioni/ Palataurus 

MINUTO 14:57

"Dietro ogni articolo della Costituzione, o giovani, voi dovete vedere giovani come voi che hanno dato la vita perché la libertà e la giustizia potessero essere scritte su questa Carta.” 

                                                                                        Piero Calamandrei

 
 
 

Una serata per parlare di mafia nel 25esimo anniversario delle stragi

 
 
convegno_mafia_carolina_albasio
 
 

 
 
Sezione PREMIO EUROPA E CULTURA 2017 
SPAZIO GIOVANI 
 
La Pergamena dell’amore per il Teatro 
 
ai giovani attori del Centro Ricerche Teatrali “Teatro Educazione” di 
Fagnano Olona (Varese) 
al Direttore artistico del Teatro Educazione Gaetano Oliva, coordinatore didattico del Master “Azioni e Interazioni Pedagogiche attraverso la Narrazione e l’Educazione alla Teatralità” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. 
 
La consegna sarà fatta dalla giuria del Premio Europa e cultura durante l’Evento, promosso dall’Associazione Italiana del libro a Roma al CNR. “Il processo del Sant’Uffizio a Galilei”, atto unico promosso dall’Associazione Italiana del Libro per rievocare il processo intentato dal Sant’Uffizio contro Galileo Galilei. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Scarica il Comunicato Stampa cliccando qui
 
 

 

 
Home
Chi siamo/About Us
Progetti/Project
Sala Costituzioni
Info/News
AFRICA
AMERICA / AMERICAS
ASIA
EUROPA - EUROPE
OCEANIA
 
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 
Site Map